Il Glicole Propilenico della Flavourart è un prodotto testato e certificato, distribuito da un’azienda italiana che gode di una buona reputazione nel mercato delle sigarette elettroniche. Il prodotto si chiama Glicole Propilenico Flavourart USP PG ed è disponibile in due formati: un flacone da 100 ml ed una confezione da 1 litro. I prezzi sono decisamente concorrenziali (circa 3 euro più le tasse per il flacone da 100 ml, 15 euro più le tasse per quello da 1 litro), anche se il recente Decreto Ministeriale del 2014 ha imposto il pagamento di pesanti tasse supplementari che gravano sul prezzo d’acquisto.

Che cos’è il glicole propilenico

Per i neofiti della sigaretta elettronica, il glicole propilenico (PG) è il liquido, inodore ed insapore, utilizzato per diluire la soluzione da inserire nella cartuccia della sigaretta elettronica. Questa soluzione è normalmente composta, oltre al glicole propilenico, di glicerolo vegetale, acqua, aromi ed eventualmente nicotina.

Soluzioni fai da te

Naturalmente è possibile acquistare soluzioni pronte all’uso già miscelate, con un’ampia gamma di aromi in percentuali variabili per soddisfare i palati più disparati. Tuttavia, molti consumatori esperti preferiscono miscelare la propria soluzione acquistando i singoli ingredienti e dosandoli a seconda del gusto personale. Per tutti loro, il Glicole Propilenico Flavourart USP è un prodotto conveniente, garantito e di qualità. Per chi desidera sperimentare alla ricerca dell’aroma preferito, in ogni caso il consiglio è quello di attenersi alle indicazioni fornite dal rivenditore del kit, dei ricambi e degli accessori per la propria sigaretta elettronica, oppure attenersi ai dosaggi consigliati dalla stessa Flavourart.

La salute prima di tutto

Nonostante le cautele e i preconcetti dei legislatori e di una parte dell’opinione pubblica, che ne scoraggiano l’utilizzo e impongono tassazioni spropositate, le sigarette elettroniche restano una valida alternativa al fumo di tabacco, ed eventuali effetti nocivi sono al momento tutt’altro che dimostrati. L’unica sostanza realmente dannosa presente nelle soluzioni delle sigarette elettroniche è la nicotina, che peraltro non è contenuta in tutte le soluzioni liquide. Le varianti base dei liquidi proposti dalla Flavourart prevedono gradazioni di nicotina (ove presente) che vanno da 4,5 a 36 milligrammi per millilitro.

Formulazioni consigliate

Il dosaggio più equilibrato, che corrisponde alla formulazione standard consigliata dalla Flavourart per le soluzioni liquide, prevede 50% di glicole propilenico, 40% di glicerolo vegetale e 10% di acqua, a cui andranno aggiunti gli aromi preferiti. Flavourart distribuisce anche una formulazione denominata Velvet Cloud priva di glicole propilenico, composta all’80% di glicerolo vegetale e al 20% di acqua, più ‘fumosa’ e meno leggera in gola.

La gamma degli aromi

Flavourart produce anche numerosi aromi, che è possibile combinare e miscelare insieme per ottenere un aroma più complesso, intenso e personalizzato. Anche in questo caso, si consiglia di dosare e bilanciare con attenzione i singoli componenti, per non rischiare di ottenere una soluzione troppo pesante. La lista degli aromi Flavourart è davvero sterminata, e spazia dagli aromi dolci (un’infinità di frutti, dai più comuni ai frutti esotici, e poi aromi di liquirizia, vaniglia, cannella, birra, brandy e tanti altri) a quelli salati (tra gli altri aglio, arachidi, formaggio, funghi, rosmarino, salvia) e agli aromi floreali (gelsomino, rosa, lavanda, violetta). C’è, infine, un’ampia gamma di aromi al tabacco, apprezzati soprattutto dagli ex fumatori e dai cultori dei sapori forti.